News

News


Anno Internazionale della luce e delle tecnologie basate sulla luce

L'Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha proclamato il 2015 Anno Internazionale della luce e delle tecnologie basate sulla luce ( IYL2015 ).
Lo scopo è sensibilizzare sull'essenzialità della luce come fonte di energia, nello sviluppo dell'istruzione, nelle telecomunicazioni, nella salute e nell'agricoltura e di conseguenza promuovere la ricerca in materia di nuove tecnologie.
Il 2015 è l'anno ideale per questa celebrazione. Quest'anno infatti cadono alcune importanti ricorrenze nella storia dello studio della luce: i primi lavori di Fernel sulle onde luminose (1815), l'elettromagnetismo di Maxwell (1865), la teoria della relatività di Einstein (1915) e la scoperta della radiazione cosmica di fondo (1965).
L’UNESCO sottolinea inoltre il tema della Luce Cosmica: attraverso le principali scoperte scientifiche e l’innovazione tecnologica, la Luce ci aiuta a vedere e a comprendere meglio l’universo.
La Luce non è solo risorsa concreta, fondamentale per lo sviluppo sociale ed economico, ma anche simbolo di vita, di civiltà, di spiritualità.
"Tra tutti, è forse la vista il senso che più ci permette di apprezzare l’estensione dello spazio, di prendere coscienza della varietà dei corpi, nell’uomo “il vedere” arriva a essere esperienza profonda di rapporto con il reale e di apertura al suo significato.”

Ed è proprio questo particolare aspetto che MeetingMostre intende affrontare proponendo le seguenti esposizioni:

La luce, gli occhi, il significato. L'esperienza umana del Vedere

Einstein 1905. Il genio all'opera

Onde. Ciò che tiene unito il mondo