News

News


Le mostre durante il lockdown

Durante questi mesi di emergenza sanitaria, alcuni centri culturali hanno continuato il lavoro sui contenuti di mostre ospitate agli ultimi Meeting, organizzando incontri virtuali

Il Centro Culturale Giacomo Leopardi di Recanati ha organizzato l’incontro “L’enigma della sofferenza”. A partire dalla figura biblica di Giobbe, l’uomo giusto che ha tutto e perde tutto in un istante, si sono confrontati Ignacio Carbajosa, biblista e docente di Antico Testamento all'università s. Damaso di Madrid e Aldo Canovari, fondatore della casa editrice Liberilibri di Macerata. Nel loro dialogo serrato hanno testimoniato che si può stare davanti al dramma della sofferenza e del dolore da uomini, senza sconti e senza censure. Si può rivedere l’incontro a questo link

Il Centro Nuova Cultura di Macerata ha presentato Takashi Paolo Nagai. Le guerre e persino la tragedia dell'Atomica sono guardate con uno sguardo completamente diverso da chi ora conosce quel Dio che sa trarre il bene anche dal male. E' intervenuta la dott.ssa Paola Marenco, curatrice della mostra al Meeting di Rimini "Annuncio a Nagasaki". Si può rivedere l’incontro a questo link

L’Associazione Banco Farmaceutico Milano onlus, la Fondazione Progetto Arca onlus e il Centro Culturale Gaudì di Giussano, hanno organizzato l’incontro con Mariella Carlotti che ha raccontato i 600 anni di storia dell'Ospedale degli Innocenti di Firenze. Si può rivedere l’incontro a questo link