News

News


Madre Teresa, “una matita nelle mani del Signore”

Madre Teresa amava definirsi “una matita nelle mani del Signore”. Ma quali storie di carità, di compassione, di conforto e di gioia ha saputo scrivere quella piccola matita! Racconti di amore e di tenerezza per i più poveri dei poveri, ai quali ha consacrato la sua esistenza!

La mostra “Madre Teresa. Vita, spiritualità e messaggio”, curata da Mother Teresa Center, è un viaggio attraverso una vita e allo stesso tempo attraverso un mistero, quello di una donna che ha attraversato il mare e affrontato a mani nude la vastità dell’oceano di povertà che abitava le strade dell’ex-capitale delle Indie britanniche.
La mostra testimonia l’immensità dell’impresa e gli scritti di questa piccola suora albanese, scoperti solo dopo la sua morte, svelano il segreto della Santa dei poveri.
È la stessa Madre Teresa a narrare nelle sue lettere l’esperienza mistica dell’ascolto della voce di Gesù, la paura di fare ciò che le viene chiesto, di essere povera fra i più poveri per amore di un Dio Crocifisso, di portarlo là dove non va nessuno, nei tuguri abitati dalla miseria, dalla fame, dalla malattia e dalla disperazione di sentirsi abbandonati da tutti, non amati, non voluti.
Il simbolo per tutto il mondo di questa offerta totale di amore al servizio dei poveri è il sari bianco bordato di azzurro.
Dopo la “prima” al Meeting di Rimini, con oltre 35.000 visitatori, la mostra continua il suo cammino incontrando in giro per l’Italia tanta gente che desidera conoscere l’umanità di questa Santa del nostro tempo.

Tra le tante testimonianze pervenute vi segnaliamo quella degli amici del Centro Culturale San Mauro di Gessate che esprime la bellezza dell’incontro con Santa Teresa di Calcutta.

TUTTE LE INFORMAZIONI PER IL NOLEGGIO DELLA MOSTRA