News

News


La creazione all'incontrario di Péguy”

L'associazione Italiana Centri Culturali ripropone la mostra "Storia di un’anima carnale. A cent’anni dalla morte di Charles Péguy"

L'Associazione italiana Centri culturali ripropone il quarto video della mostra presentata al Meeting di Rimini 2014: “Storia di un’anima carnale. A cent’anni dalla morte di Charles Péguy”.
Nel video si parla della “creazione all’incontrario”, cioè del Creatore che attende la sua creatura che ha peccato, perché chi ama cade “in schiavitù” di colui che è amato. Usando le parole che Péguy ha scritto ne Il portico del Mistero della seconda virtù, il sacerdote che appare nel video ci invita a sorprendere il rovesciamento di prospettiva che Dio ha introdotto nel mondo, il punto infuocato della Sua misericordia: ”Dio che è tutto, ha qualcosa da sperare da quel peccatore, da quel nulla, da noi. Bisogna che aspetti che il signor peccatore abbia la compiacenza di pensare un poco alla sua salvezza. Il creatore adesso dipende dalla sua creatura. Dio per ogni anima che si salva suona a gran distesa una Pasqua eterna e dice: Ah, non mi ero sbagliato. Avevo ragione ad avere fiducia in quel ragazzo”. In ciascuno di noi.



INFO SUL NOLEGGIO DELLA MOSTRA: http://goo.gl/it3Usj