News

News


1564-2014 Galileo Galilei

Due mostre del Meeting per celebrare il 450° anniversario della nascita del grande scienziato pisano.

“La conoscenza della realtà inizia e finisce con l’esperienza e le affermazioni cui si arriva con la sola logica sono completamente vuote rispetto alla realtà”, aveva affermato Albert Einstein per mettere in risalto l’importanza del metodo scientifico usato da Galileo Galilei. Proprio in occasione dei 450 anni dalla nascita del grande scienziato pisano, padre della scienza moderna, ci teniamo a ricordarlo con due mostre del Meeting.


1- La mostra “Galileo. Tra mito e realtà”, esposta al Meeting nel 2000, oltre ad offrire una lettura storiografica della vicenda galileiana, fa emergere l’esperienza umana di Galileo in tutte le sue dimensioni. Un tentativo di mostrare la "questione Galileo" superando i tradizionali schemi ideologici sulla figura del grande pisano nella sua complessa realtà. Di forte interesse è proprio quel desiderio vivo in Galileo di vivere fino in fondo il suo presente, la realtà. I filoni principali della mostra sono essenzialmente due: l’esperienza umana di Galileo e “il problema della conoscenza”. L’intera vicenda e le sue conseguenze storiche vengono rilette alla luce della scienza odierna, mostrando come, all’interno di un’esperienza di fede, anche la scienza possa trovare la sua giusta collocazione.

La mostra è corredata da 5 modelli (noleggiabili a richiesta): Sestante, Modello Terrasole, Cannocchiale in legno, Orologio ad acqua e Compasso.

Un’esposizione realizzata da uno staff di esperti, coordinato da Mario Gargantini, con la consulenza di Francesco Bertola dell’Università di Padova, di Francesca Bonicalzi dell’Università della Calabria e di Alessandro Gamba dell’Università Cattolica di Milano.

In seguito all’allestimento al Meeting è stata richiesta da diverse realtà: dalle scuole alle Università, ai centri culturali.


Clicca qui per guardare il video della mostra al Meeting

Promozione: per celebrare l’importante anniversario, la mostra sarà a disposizione con il 25 % di sconto.


2- Al Meeting del 2009 è stata allestita un’altra mostra su Galileo dal titolo “Galileo: cose mai viste. Fascino e travaglio di un nuovo sguardo sul mondo”, curata dall’ Associazione Euresis, promossa dal Meeting per l'Amicizia fra i Popoli, prodotta dalla società Muse Media di Bologna e col patrocinio del Pontificio Consiglio della Cultura.

A tema principalmente le osservazioni astronomiche compiute dallo scienziato tra il 1609 e il 1610, successivamente racchiuse nel volumetto Sidereus Nuncius, pubblicato nel 1610.

Questa mostra viene proposta in particolare per le scuole, in versione ridotta: 16 poster plastificati di dimensione 70 x 100 cm.

Promozione: il costo di acquisto è di € 70,00 che include l'Iva e le spese di spedizione


Clicca qui per guardare il video della mostra al Meeting

Notizie correlate:

Educazione MOSTRE/ Galileo e il piano inclinato. Come coinvolgere anche gli studenti più sfaticati - Intervista a Novella Sestini su IlSussidiario.net