News

News


La mostra sulla Natura a Saronno

La Dott.ssa Roberta Milesi ci racconta la mostra del Meeting

La mostra del Meeting “Naturale, Artificiale, Coltivato. L’antico dialogo dell’uomo con la Natura” è sbarcata a Saronno dal 10 al 15 febbraio. La Dott.ssa Roberta Milesi, organizzatrice della mostra ci ha raccontato la sua esperienza.

«Da parecchi anni nel Comune di Saronno, alcuni amici appassionati al bello, portano avanti con entusiasmo l'organizzazione di alcune mostre visitate in prima persona durante l’evento meeting di Rimini, promuovendole nelle scuole del territorio e alla cittadinanza»

«Le persone implicate sia a livello di manodopera per l’allestimento delle mostre, sia come guide, sono state tutti volontari. Possiamo dire che si è costituito una specie di comitato mostre che a settembre si trova e si confronta su quali mostre promuovere durante l'anno, coinvolge amici interessati per passione e per competenze nelle diverse mansioni richieste. In sintesi l’organizzazione che ci diamo prevede:
- coordinamento e contatti con la scuola e enti
- promozione e ricerca degli sponsor
- coinvolgimento e gestione della squadra guide
- coinvolgimento e gestione della squadra montaggio/smontaggio della mostra»

La Dott.ssa Milesi è molto soddisfatta dell’ esposizione: «La mostra è piaciuta molto e si è pensato di proporla al Liceo Scientifico con il quale da anni abbiamo un ottimo rapporto e siamo stimati per la qualità delle proposte e delle guide. Inoltre la mostra ha risposto pienamente agli obiettivi che il Liceo si è dato durante la settimana della scienza, durante la quale il tema trattato è stato proprio Scienza appetitosa - il cibo ma non solo».

«La mostra è stata realizzata ponendosi dei precisi obiettivi, abbiamo cercato di stimolare e trasmettere il gusto per il vero e per il bello attraverso un allestimento curato e funzionale allo scorrimento dei visitatori. Sono stati curati anche la puntualità e l’ ordine per l’ingresso delle classi che sono state 35, ogni mezz’ora partiva una visita guidata. Abbiamo cercato di proporre un’ esposizione chiara e precisa sugli argomenti trattati, abbinando le guide in base alla preparazione, tenendo conto dell’età degli alunni delle singole classi. Infine siamo stati disponibili a rispondere a eventuali domande senza perdere il tema trattato»

«In conclusione - la Dott.ssa Milesi afferma - circa 1000 persone fra alunni (900) e non hanno visitato la mostra, sempre attraverso visite guidate. Ci sono stati molti apprezzamenti sia da parte degli alunni, che si sono mostrati molto interessati, sia da parte dei docenti e dirigente scolastici».

«La mostra rende il tema trattato, che potrebbe inizialmente sembrare molto tecnico e specialistico, di più ampio respiro e questo ha permesso una partecipazione maggiore anche rispetto agli anni passati».

Clicca qui per noleggiare la mostra nella tua città