Catalogo

Catalogo


Leonardo Da Vinci
L’arte dell’invenzione: tra ordine e bellezza

A cura di Carlo Teruzzi. Con la collaborazione del Liceo delle Scienze Umane Antonio Rosmini e della Fondazione Dignitatis Personae.



Con la mostra ci si addentra nell’opera e nel cuore di una delle più grandi figure del Rinascimento. Come artista, autore della Gioconda e dell'Ultima Cena, Leonardo è conosciuto in tutto il mondo. La mostra presenta il Leonardo ricercatore e visionario, lo studioso appassionato e l'inventore mai pago delle sue scoperte, e dà una lettura approfondita dell'attività e dell’umanità di questo genio universale.
Il fascino che egli esercita su di noi, a oltre 500 anni di distanza, è dovuto alla sua curiosità e alla sua infaticabile esplorazione del creato e dei suoi segreti. Le sue scoperte segnano tappe fondamentali nello sviluppo dell'umanità. Leonardo accarezzava il sogno di volare e di muoversi con celerità: gli dobbiamo l'invenzione dell'elicottero e del paracadute, della prima automobile mossa dall'energia e della bicicletta. Leonardo ha anticipato lo scafandro, ha sviluppato strumenti ottici e si è sempre occupato della misurazione esatta del tempo. I suoi studi vanno dalla macchine idrauliche, sino alle più complesse soluzioni belliche, dagli strumenti di meccanica utilizzabili quotidianamente, sino ai più avanzati studi di anatomia.
Il percorso si articola in nove sezioni e prende le mosse da una semplice osservazione: Leonardo utilizzò i metodi scientifici più diversi per studiare i fenomeni della vita. I suoi studi di geometria e matematica, di fisica, meccanica, astronomia ed anatomia sono una testimonianza di come il mondo sia “decifrabile” a partire da un ordine non casuale e tanto meno animistico.

Anno di presentazione
Questa mostra è stata realizzata in occasione della manifestazione Meeting per l’Amicizia fra i popoli, anno 2016.